13 giugno, un pomeriggio alle Piagge
Stampa
don_santoroDue occhi, pur leggermente velati di malinconia, che sorridono. Due occhi vivi, come viva è la festa che ci aspetta.
A Don Santoro piace andare in direzione ostinata e contraria, e lo fa anche oggi. Siamo abituati a fare regali ai festeggiati ed invece oggi è il festeggiato che ci regala questa festa, organizzata per ricordare che sono passati 15 anni dal suo arrivo alle Piagge.
E in questi anni di strada ne è stata fatta tanta. Le Piagge, periferia ovest di Firenze, non è un quartiere facile, non è la Firenze da cartolina con Palazzo Pitti, il Ponte vecchio o il Bargello. Anche qui ci sono i palazzi, ma sono quelli tipici delle periferie. E c'è il rumore del vicino aeroporto di Peretola.
La Comunità Le Piagge ha fatto molto per il quartiere e per la sua gente, ma strada da fare ce n'è ancora molta.
Non lasciamoli soli...non lasciamo solo Don Alessandro.

Clicca qui per leggere il racconto della giornata, scritto da Giuseppina Rossi