domenica, ottobre 24, 2021
CreuZaDeMa

Che non ci sono poteri buoni + cena sociale

11 gennaio 2020 Presentazione libro

Informazioni sull'evento

Mappa non disponibile

Data e Ora:
11/01/2020
17:30

Dove:
Centro Studi Luigi Fabbri
Indirizzo:
Via Pastrengo, 2
Città:
Jesi

Categoria:


Descrizione evento

Che non ci sono poteri buoni + cena sociale

0d4

Presentazione del libro “Che non ci sono poteri buoni”,
il pensiero (anche anarchico) di Fabrizio De’ Andrè
di e con Paolo Finzi, curatore del libro e storico amico di Faber.

Cena Sociale a seguire

l’iniziativa si svolgerà presso i locali
del Centro Studi Libertari “L. Fabbri” (Via Pastrengo 2, Jesi, vicino la scuola di musica)

——————————————————————————–
“Fabrizio De André si è dichiarato anarchico fin dalle sue prime letture giovanili, alle quali si accostò dopo l’ascolto dei dischi di Georges Brassens. I membri di A-Rivista Anarchica conobbero lui e Dori Ghezzi nel 1974, incontro che portò alla nascita di un’amicizia, una stima reciproca e un dialogo profondo mai interrotti: non a caso questo libro sul suo pensiero (anche) anarchico esce come numero speciale della rivista “A”, che a volte, nei concerti, De André si metteva in tasca, con il logo di copertina ben visibile.”

Per la realizzazione sono stati molti i contributi: da Moni Ovadia a Lella Costa, da Gianna Nannini a Teresa Sarti Strada, da Andrea Gallo a Alessio Lega, da Cristiano De André ai Gang e a tutte le “voci fuori dal coro” legate alla figura di Fabrizio De André.
——————————————————————————–
Paolo Finzi, direttore di rivista “A – rivista anarchica”, ha conosciuto Fabrizio De André e Dori Ghezzi nel 1974, in un importante incontro che è sfociato in una vera amicizia, un dialogo sentito e profondo e una stima reciproca che si sono alimentati nel tempo e mai interrotti. Il libro da lui curato, esce come numero speciale della rivista “A”, la preferita da Fabrizio, che presentava spesso nei suoi concerti.


Prossimi eventi

"Foto di sogni interrotti" - 24/10/2021 - 17:30

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!