domenica, maggio 22, 2022
CreuZaDeMa

Giangilberto Monti / “Maledetti Francesi”

8 dicembre 2018 Non solo De Andrè

Informazioni sull'evento

Sto caricando la mappa ....

Data e Ora:
08/12/2018
21:00

Dove:
Distilleria Molloy
Indirizzo:
Via Marziale Ducos 2/b (presso La Nave di Harlock)
Città:
Brescia

Categoria:


Descrizione evento

nella Sala Rossa della Distilleria Molloy

Giangilberto Monti / “Maledetti Francesi”

0a

Accompagnato al pianoforte da OTTAVIA MARINI

In scena, lo chansonnier milanese, accompagnato da Ottavia Marini alle tastiere, racconta gli esordi di quel cantautorato d’oltralpe, riporta aneddoti, parla di come la poesia e la canzone francese abbiano attraversato il Novecento.
E lo fa citando vite ribelli e poeti maledetti, mentre interpreta in italiano le più belle canzoni dei “maudits” per eccellenza: da Boris Vian ai testi di Leo Ferré, dalle “hit” di Brassens e Moustaki alle strofe di Charles Trénet, fino alle provocazioni di Serge Gainsbourg e ai canti ribelli di Renaud Séchan, l’ultimo dei maledetti d’oltralpe.
_______________________________

GIANGILBERTO MONTI
Chansonnier e autore di origini milanesi, Giangilberto Monti ha all’attivo oltre dieci album, dall’esordio con L’ordine è pubblico? (1978) al più recente Opinioni da Clown (2015). Laureato in Ingegneria Chimica e poi diplomato in mimo e teatro, nei primi anni Ottanta studia interpretazione vocale con Cathy Berberian e recita con Franca Rame e Dario Fo, del quale metterà in scena l’intero repertorio musicale con la jazzista Laura Fedele nel 1999. Tra il 1986 e il 1996 collabora a lungo con l’ambiente dello Zelig di Milano, scrivendo per diversi comici (Aldo Baglio e Giovanni Storti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, Marco Della Noce, Cesare Gallarini, i Fichi d’India). Dopo una lunga ricerca sulla canzone d’autore italiana (Dizionario dei cantautori, Garzanti 2003, firmato con Veronica Di Pietro) e quella francese (traduce brani di Léo Ferré, Serge Gainsbourg e Boris Vian, che escono anche su CD) scrive radiodrammi, come La Belle Époque della Banda Bonnot (Prix Suisse, 2004) e mette in scena ironici recital, sempre in bilico fra musica e teatro. Firma il Dizionario dei Comici e del Cabaret (Garzanti, 2008), prima enciclopedia della comicità italiana, dove raccoglie biografie e carriere di oltre cinquecento artisti. Anche grazie a questa ricerca pubblica l’album Comicanti (Carosello Records, 2009), dove duetta con una quindicina di colleghi, interpretando i migliori brani tratti dalla storia della comicità musicale italiana, da Ettore Petrolini a Dario Fo. Seguiranno spettacoli sul tema, un altro album e un libro scritto a quattro mani con Flavio Oreglio (La vera storia del cabaret, Garzanti 2012). La passione per la canzone francese continuerà con un altro spettacolo musicale (La Belle Équipe, insieme al comico Alberto Patrucco e alla cantante Andrea Mirò) e una serie di puntate dedicate al tema sulla Rete Uno della Radio Svizzera Italiana, per la quale condurrà anche uno special di successo sulla vita di Édith Piaf.

OTTAVIA MARINI
Ottavia Marini, pianista e compositrice bresciana, ha collaborato con svariati progetti di musica inedita fra cui Kaenina, Larimar e lavorato spesso con la cantautrice Eleuteria Arena. Dal 2014 collabora con il Teatro Prova di Bergamo per la stesura di musiche originali di nuove produzioni. Il 21 Aprile 2018 esce il primo lavoro solista di Ottavia, un ep per piano-solo dal titolo “IDEA”. Nell’ autunno 2018 inizia la collaborazione con Giangilberto Monti, attore e chansonnier milanese, per la realizzazione dello spettacolo “Maledetti Francesi”.


Prossimi eventi

No events in this category

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!