sabato, maggio 21, 2022
CreuZaDeMa

HOMO FABER – Massimo Donno racconta l’Opera Omnia di Fabrizio De Andrè – seconda parte

16 dicembre 2018 Concerti, Conferenza

Informazioni sull'evento

Sto caricando la mappa ....

Data e Ora:
16/12/2018
20:00

Dove:
Corte De' Miracoli
Indirizzo:
Via Sante Cezza 5
Città:
Maglie

Categoria:


Descrizione evento

HOMO FABER – Massimo Donno racconta l’Opera Omnia di Fabrizio De Andrè – seconda parte

0b

Fabrizio De Andrè è considerato uno dei più grandi cantautori italiani, facente parte a pieno titolo della letteratura italiana del ‘900. In questa trentennale opera, il cantautore Massimo Donno, effettuerà un viaggio. Un viaggio, che inizia nel 1940 e finisce nel 1999, che parte da Genova e finisce a Milano, che esplora tutto ciò che accade tra “Tutto Fabrizio De Andrè” del 1966 ed “Anime Salve” del 1996. Trent’anni di musica, poesia, posizioni ideologiche e politiche, vicende umane in un Italia in continuo movimento. Una voce e una chitarra, quelle del cantautore Massimo Donno, per raccontare Fabrizio De Andrè a vent’anni dalla sua scomparsa, narrare la sua Genova, il suo amore, la sua anarchia, la sua solitudine.

Massimo Donno cantautore e musicista salentino. Si divide tra scrittura, cantautorato e teatro. Realizza il suo primo album solista nel 2013 dal titolo “Amore e Marchette”. Diverse le collaborazioni, da Alberto Bertoli a Luciano Melchionna, da Juan Carlos “Flaco” Biondini a Mirko Menna, da Maurizio Geri a Riccardo Tesi con il quale realizza “Partenze” (Visage Music- 2015), album che i giurati del Premio Tenco inseriscono nella rosa dei migliori 49 album italiani dell’anno. Nel giugno 2017 pubblica un nuovo lavoro, libro e CD, dal titolo “Viva il Re!” (Squilibri Editore-Visage Music), eseguito con un ensemble bandistico di venti elementi, con il prezioso contributo di Gabriele Mirabassi e Lucilla Galeazzi. E’ attualmente in tour in Italia ed in Europa per portare in giro i brani del suo ultimo album.


Prossimi eventi

L'Aventino suona Fabrizio De André - 21/05/2022 - 19:30

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!