mercoledì, novembre 13, 2019
CreuZaDeMa

Suonare ti tocca per tutta la vita – Recital tratto da “Non al denaro non all’amore nè al cielo”

1 novembre 2019 Teatro

Informazioni sull'evento

Mappa non disponibile

Data e Ora:
01/11/2019
18:00

Dove:
Politeama - Tolentino
Indirizzo:
Corso Giuseppe Garibaldi, 80
Città:
Tolentino

Categoria:


Descrizione evento

Suonare ti tocca per tutta la vita – Recital tratto da “Non al denaro non all’amore nè al cielo”

0d4

Recital corale e teatrale, tratto dall’opera “Antologia di Spoon River” del poeta statunitense Edgar Lee Masters. Arrangiamenti per coro e pianoforte del M°Mauro Zuccante, dalla verione musicale di Fabrizio De Andrè.. Regia di Renato Baldi. “L’antologia di Spoon river” , del poeta statunitense Edgar Lee Masters, venne pubblicata tra il 1914 e il 1915 e riscosse quasi da subito un enorme successo. Si tratta di un ampio florilegio, in cui si racconta, in forma di epitaffi, la vicenda terrena di persone sepolte su una collina, al cimitero, in un immaginario paese della provincia americana. Ciascuna persona parla della propria esistenza con assoluta sincerità, perché, una volta morta, non ha più nulla da perdere. E perciò, non ha più senso mentire. De Andrè , appassionato fin da giovane di poesia e instancabile lettore, riscrisse 9 di questi testi, A suo modo, selezionandoli ti tra i 244 che compongono l’intera raccolta di Masters. Il lavoro del cantautore genovese si è concretizzato nel 1971, nell’album “Non al denaro non all’amore né al cielo”, registrato in collaborazione con Giuseppe Bentivoglio (per la parte poetica) e con Nicola Piovani (per la parte musicale). Qui De Andrè delinea personaggi, il cui profilo si confà a storie di antieroi, di vinti, di disillusi, le quali costituiscono, in generale, lo spaccato di umanità evocato nella maggior parte delle sue canzoni. Sul piano musicale, ha scelto di affidarsi agli schemi tradizionali della ballata popolare strofica, variandone, di volta in volta, il carattere: ora moderato, ora più gaio, ora epico, ora lirico. Partendo da questo album, il Maestro Mauro Zuccante, ha rielaborato le musiche, producendo un originalissimo arrangiamento per coro e pianoforte che sarà eseguito dal Coro Polifonico Monteforte (VR). Al canto si alternano parti recitate, tradotte dall’originale, che in qualche modo sottolineano il canto e dal canto traggono vigore. Si completa così anche l’intenzione di De Andrè che mai nell’atto poetico disgiunse musica e parole e ne esce una visione davvero globale della vita (e della morte), un canto a più voci che tocca l’anima, anche di chi ascolta. La collina, luogo simbolico, fatta di terra ma che guarda al cielo, apre e chiude il racconto, proiettando le vicende dei piccoli dolenti esseri umani in una dimensione universale. Per concludere lo spettacolo il Coro Monteforte e il Coro Polifonico Città di Tolentino si uniranno per proporre alcuni dei brani più emblematici di Fabrizio De André.
Coro Polifonico Monteforte Direttore M°Mauro Zuccante Regia Renato Baldi.

Prossimi eventi

No events in this category

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!