martedì, giugno 18, 2019
CreuZaDeMa

Verso Nuova York. Stories and Music of the Italian Migration

17 aprile 2019 Non solo De Andrè

Informazioni sull'evento

Mappa non disponibile

Data e Ora:
17/04/2019
18:30

Dove:
Casa Zerilli-Marimò
Indirizzo:
24 West 12th Street
Città:
New York

Categoria:


Descrizione evento

Verso Nuova York. Stories and Music of the Italian Migration

0a

Emigrare, quel fenomeno sociale, che porta il singolo individuo o un gruppo di persone, a spostarsi dal proprio luogo originario verso un altro luogo, è un gesto tanto audace, quanto spaventoso. Eppure, tra la fine dell’Ottocento e i primi anni del Novecento, dall‘Italia partirono centinaia di migliaia di persone dirette nelle Americhe. Oggi, il ricordo delle valigie logore, la sofferenza e la speranza di futuro verso terre sconosciute, è orgoglio, esempio, tenacia dei nostri padri. Il passato viene ricordato nel nostro presente. Si svolgerà presso la prestigiosa New York University (Casa Zerilli-Marimò, 24 West 12th Street, New York, NY 10011) un reading-musicale dedicato all’emigrazione italiana verso le Americhe. Si intitola Verso Nuova York. Stories and Music of the Italian Migration il recital, che Elena Buttiero al pianoforte e Ferdinando Molteni alla voce, proporranno mercoledì 17 aprile, alle ore 18,30. Il recital racconta, con musica e parole, quella storia: una storia di speranza e di creatività, che trasformerà quelle terre in un’appendice della madrepatria italiana. Una vicenda, che viene esposta grazie alle canzoni, che parlano dell’emigrazione e il viaggio, da Mamma mia dammi cento lire a Ma se ghe penso, da Ciao Turin al Tragico naufragio del vapore Sirio. L’iniziativa è organizzata dalla sede newyorchese dell’Associazione Liguri nel Mondo. L’ingresso è libero.

GLI ARTISTI

Elena Buttiero si è diplomata al Conservatorio di Torino, è una musicista e insegnante. Suona pianoforte, spinetta,arpa celtica. Ha inciso due album con la formazione Birkin Tree (Continental Reel, A Cheap Present), due con il mandolinista Carlo Aonzo (Il mandolino italiano nel Settecento, Fantasia poetica) e uno con il trio Arethusa Consortium. Ha effettuato tournée di concerti in tutta Europa, negli Stati Uniti, dove suona regolarmente, in Tanzania, in Canada, Argentina e Uruguay. Ha di recente preso parte, come pianista, allo spettacolo “Luigi Tenco. L’ultima notte” diretto e interpretato da Roberto Tesconi. Ha scritto metodi di solfeggio e di didattica pianistica pubblicati dalle Edizioni Carisch. Con Ferdinando Molteni ha pubblicato gli album “Saluti dall’Italia” e “Lontano nel mondo”.

Ferdinando Molteni è uno scrittore e musicista ed ha pubblicato una ventina di volumi per case editrici come Vallecchi, Electa, Arcana. Ha scritto e scrive di cultura sul Secolo XIX di Genova, sul Foglio di Giuliano Ferrara e su Diario di Enrico Deaglio. I suoi ultimi saggi sono “Controsole. Fabrizio De André e Creuza de ma” (Arcana), “L’ultimo giorno di Luigi Tenco” (Giunti) e “Banana Republic 1979. Dalla, De Gregori e il tour della svolta” (Vololibero). Per Massimo Ghini ha scritto il testo “La strana morte di un cantautore” (in onda su Raidue nella serie “Delitti rock”) e per Roberto Tesconi l’atto unico “Luigi Tenco. L’ultima notte” (De Ferrari Editore). Come musicista ha suonato musica tradizionale e canzone d’autore. Ha tenuto concerti in Italia, Svizzera, Francia, Romania, Tanzania, Stati Uniti, Argentina e Uruguay. Ha inciso un album con il trio Arethusa Consortium. Con Elena Buttiero ha pubblicato gli album “Saluti dall’Italia” e “Lontano nel mondo”.


Prossimi eventi

Simone Cristicchi in concerto - 20/06/2019 - 0:00

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!